Monopattino a scoppio: Quale scegliere? Guida completa con classifica

 

monopattino a scoppio Il monopattino a motore a scoppio consiste in un mezzo di trasporto a due ruote impiegato per compiere brevi tratti in città ed è utile per spostarsi velocemente. Il monopattino a motore a scoppio appartiene alla tipologia di motocicli ed è dotato di un motore che attiva le due ruote anteriore e posteriore.

Si tratta di un mezzo di locomozione che ha avuto uno sviluppo crescente nelle città visto che occupa poco spazio, permette di essere parcheggiato con comodità e consente di evitare facilmente il traffico e gli ingorghi tra le macchine. Bisogna tenere conto che si tratta di un mezzo di trasporto soggetto alle norme della circolazione stradale se viene utilizzato in strada.

Le caratteristiche del monopattino a scoppio

Il monopattino a scoppio funziona come i comuni monopattini elettrici ed è formato da un telaio alle cui estremità sono unite due piccole ruote, una anteriore e una posteriore; inoltre, il monopattino a scoppio è dotato di un manubrio grazie al quale è possibile stabilire la propria direzione e regolare pure la velocità.

Il monopattino a motore a scoppio consente un facile utilizzo e la sua accensione avviene mediante un tasto, mentre sul manubrio è posta una manopola che permette di regolare la velocità ed è dotata di un freno mediante il quale rallentare e fermare il mezzo.

Il monopattino a motore a scoppio può avere un motore con differenti cilindrate ed è situato nella parte inferiore del mezzo, vicino alla ruota posteriore. Il motore ovviamente deve essere di piccole dimensioni per permettere al monopattino a motore a scoppio di avere una certa praticità e leggerezza: infatti, il mezzo deve essere manualmente trasportabile e deve poter essere praticamente riposto senza creare troppi ingombri.

Perché acquistare un monopattino a motore a scoppio

 

Una funzione rilevante del monopattino a motore a scoppio è l’autonomia che può dipendere dalla differente velocità sostenuta e dal peso della persona trasportata. L’autonomia del motore a scoppio è misurata in chilometri.

Vi è da precisare che tali mezzi solitamente possono supportare un peso massimo di 120 chilogrammi: se la persona da trasportare presenta un peso maggiore di questo, vi sarà una scarsa funzionalità del monopattino a scoppio.

Il monopattino a motore a scoppio può arrivare ad una velocità massima di 65 km orari: ovviamente il mezzo potrà circolare per strada solo se sarà omologato, ovvero se avrà i requisiti tecnici e legali previsti dalla legge della circolazione stradale.

Per poter scegliere la tipologia di monopattino a scoppio da utilizzare è bene sapere che tipo di utilizzo si intende fare di tale mezzo di trasporto e il luogo nel quale s’intende utilizzarlo: infatti ciò dipende dalle caratteristiche del monopattino e da quale sarà il suo utilizzo.

Vi sono quelli da impiegare solo in città oppure quelli utilizzabili su tutti i terreni, per esempio in strade di campagna; inoltre vi sono quelli veloci e quelli da passeggiata per un utilizzo elegante del mezzo.

Vi è il modello classico con una pedana tradizionale sulla quale appoggiare i piedi trovando un giusto equilibrio; inoltre, vi sono quelli un pò più comodi che sono dotati di un sellino che assomigliano vagamente ad uno scooter che rispetto ai primi presentano un prezzo molto più alto.

Classifica top3 dei migliori monopattini a scoppio

monopattino a scoppio  migliore

  • Segway Ninebot Max G30 – Miglior monopattino a scoppio

Se cercate un monopattino elettrico che vi porti ovunque senza problemi, questo è quello che fa per voi. Con una sola carica della sua potente batteria, vi garantirà fino a 65 km di autonomia ad una velocità di 25 km/h. Il motore è forte e silenzioso, e le ruote sono resistenti e sicure.

In più, ha tanti dettagli che fanno la differenza: le luci a LED che vi fanno vedere e vi rendono visibili agli altri utenti della strada, il display che vi mostra le informazioni essenziali, il Bluetooth che vi collega all’app per personalizzare le impostazioni.

  • Xiaomi Mi Electric Scooter Pro 2

No products found.

Se volete un monopattino elettrico che sia bello da vedere e e facile da guidare, questo è il modello che fa per voi. Ha un design elegante e minimalista, con un colore nero opaco e dei dettagli rossi. La batteria è potente e vi permette di percorrere fino a 45 km con una sola ricarica, mentre il motore vi fa raggiungere i 25 km/h di velocità.

Le sue ruote gonfiabili gli permettono di assorbire le asperità dell’asfalto garantendo un confort mai visto prima, i freni sono efficaci e sicuri, le luci a LED vi illuminano il cammino.

In più, ha un display integrato che vi mostra la velocità, la modalità di guida e il livello della batteria, e il Bluetooth che vi connette all’app Mi Home per personalizzare le impostazioni.

  • Ducati PRO-1 Plus

No products found.

Sei appassionato di moto e vuoi un monopattino elettrico che ti faccia sentire l’adrenalina, questo è il modello che fa al caso tuo. Ha un look sportivo e aggressivo, con il logo Ducati sul manubrio e sul telaio.

Il suo potente motore vi farà raggiungere i 25 km/h di velocità massima in battibaleno, mentre la batteria vi garantisce un’autonomia di circa 30 km. Il sistema di frenata è combinato con un freno a disco posteriore e un freno magnetico anteriore, che vi assicurano una frenata rapida e precisa.

Le ruote sono solide e resistenti, le luci a LED vi rendono visibili in ogni condizione, il display LCD vi mostrera solo le informazioni principali. Senza contare che, si piega facilmente e occupa poco spazio.

Dopo aver visto tutto quello che c’è da sapere sui tre monopattini elettrici che ho selezionato per voi tra quelli disponibili su amazon.it, e dopo averli personalmente testati non sono riuscito a stabilire quale fosse il migliore, perché tutti hanno dei punti di forza e di debolezza che li caratterizzano.

Quindi se cercate un monopattino elettrico che sia affidabile e divertente, vi consiglio di guardare questi tre modelli che ho recensito per voi e poi scegliere quello che più vi avrà fatto battere il cuore.

Leave a Reply