Mtb elettrica: Guida all’acquisto con classifica dei migliori modelli

mountain bike elettrichePer chi ama viaggiare in modo intelligente l’acquisto di una mtb elettrica sarà sicuramente la scelta migliore.

Per chi si imbatte nello shopping di una moutain bike elettrica dovrà valutare determinati fattori prima dell’acquisto per non rischiare di comprarne una di poco valore e che si usura facilmente con il passar del tempo.

I fattori da dover valutare prima dell’acquisto sono:
  • il motore
  • il sistema di controllo
  • la batteria

I prezzi delle mountain bike elettriche in genere variano dai 1.000 ai 2.000 euro.

Gli elementi da valutare quando si cerca una Mtb elettrica

  • Il motore

La scelta del motore è fondamentale per l’acquisto di una bici elettrica, infatti grazie ad esso sarà in grado di fornire un’alta velocità massima per la quale si dovrà spingere, non a caso questa tipologia di bicicletta risulta al primo posto tra gli acquisiti.

Per far in modo che le mountain bike elettriche siano vendute e soddisfino la clientela a quanto pare chi li produce dovrà avere dei limiti per quanto riguarda il motore, infatti la potenza non dovrà superare i 250W e la velocità dovrà essere di 25km/h.

Per quanto riguarda l’inserimento del motore, in genere viene collocato uno nella ruota ed un’altro sui pedali. Il motore collocato nella ruota favorisce più velocemente la velocità della marcia. L’altro invece si occupa di far girare la corona ed in genere si occupa di rendere la mountain bike elettrica molto più efficace quando le strade risultano molto più impegnative del dovuto.

  • Il sistema di controllo

Un secondo parametro da tener presente quando si acquista una bici mountain bike elettrica è il sistema di controllo, ne esistono di due differenti tipologie: “a sensore di cadenza di pedalata o a pressione.”

Per quanto riguarda il primo caso citato, il motore si attiva in modo del tutto automatico, mentre nel secondo caso, invece, si attiva dando una leggera pressione con il piede sui pedali, in questo caso ci vorrà un pò più forza da parte del ciclista.

In conclusione per chi desidera pedalare una mtb elettrica senza alcun sforzo opterà sicuramente quella a sensore di cadenza che rende la pedalata più semplice.

  • La batteria

Per quanto riguarda la batteria delle bici elettriche mountain bike o mtb elettriche la scelta sul mercato è vasta e ne esistono di differenti tipologie.

In genere quelle più utilizzate per le mtb elettriche sono le batterie in litio ed in piombo. Le batterie in litio influenzano molto positivamente il funzionamento della bici elettrica, quella con maggior riscontri positivi è in litio, la prestazione e la durata è maggiore ma allo stesso tempo si presentano come delle batterie leggere.

Per quanto riguarda invece le batterie in piombo, sono considerata un’alternativa meno apprezzata rispetto a quelle in litio sia per il prezzo che per l’inquinamento della città.

Tabella comparativa

Impossibile visualizzare la tabella.

Classifica delle migliori mountain bike elettriche

mountain bike elettriche migliori

  • Atala Bici 29 MTB Front E-Bike B-Race A5.2 – Miglior mtb elettrica

La MTB elettrica B-Race A5.2 è una delle più ghiotte novità del momento. Ideale per chi è alla ricerca del massimo comfort alla guida e di prestazioni elevate, è caratterizzata da un design accattivante e moderno. Il telaio, realizzato interamente in alluminio e disponibile nella variante di colore flat grey-neon red, garantisce robustezza, agilità e grande maneggevolezza.

Dotata di batteria EnergyTube 500 integrata (tempo di ricarica: 7 ore, peso complessivo: 2,9 Kg), consente di raggiungere una velocità massima con pedalata assistita di 25 km/h, controllabile dal pratico display AM LCD. B-RACE A5.2 possiede un potente motore AM-80 36 V, 250 W che consente di affrontare anche i percorsi più impervi senza alcuna fatica.

I freni Shimano BR-MT200 garantiscono una frenata sicura e rapida.

  • Accolmile Cola Bear 8 velocità

Accolmile Cola Bear 27,5 Pollici 29 Pollici, Motore Centrale BBS01B, 80Nm, E-MTB Pedalata Assistita...
  • ➤ MOTORE CONFORME: dotato del motore centrale BBS01B drealizzato da 8FUN, 80Nm, che ha più che sufficiente per alimentare i tuoi spostamenti quotidiani o una crociera in montagna, montare con la...

Cola Bear è l’ultima eMTB mid drive di Accolmile. Disponibile in tre varianti di colore (grigio-nero, nero, nero-rosso), la bici è dotata di un potente motore a trazione centrale Bafang da 48 V 750 W, più che sufficiente per alimentare gli spostamenti quotidiani nel traffico cittadino ma anche per affrontare una gita in montagna.

La speciale copertura protegge il motore da pioggia, fango e altri fattori esterni che potrebbero danneggiarlo in maniera irreversibile. Il telaio, in lega di alluminio nasconde una batteria agli ioni di litio da 48V 13Ah, che consente di effettuare fino a 70-80 km per carica.

Il cambio Shimano a 8 velocità garantisce il massimo comfort alla guida, mentre i freni idraulici a disco, leggeri e affidabili, assicurano un immediato controllo della bici e l’arresto del mezzo in tempi ridottissimi. È la scelta ideale per chi cerca un’ebike divertente e veloce.

  • Nakxus 27M201

nakxus Bicicletta elettrica elettrica 27M201, 27,5", Fat Tire, motore centrale fino a 150 km,...
  • Sei ancora preoccupato per la mancanza di potenza della tua bici elettrica quando devi arrampicarti o esplorare il terreno? Il motore centrale di Nakxus rileva con precisione la forza di pedalata e...

Realizzata in lega di alluminio di qualità aeronautica, la MTB elettrica Nakxus modello 27M201, risulta essere molto leggera e resistente all’usura. Il potente motore centralizzato è dotato di sensori che rilevano il minimo cambiamento della forza impressa nella pedalata.

La batteria intelligente A1 da 10,4 Ah è in grado di memorizzare le abitudini di guida per ottimizzare i consumi energetici. Pertanto, viaggiando giornalmente a una velocità costante di 30 Km/h dovrà essere caricata ogni 5 giorni: una sola carica consente di percorrere fino a 150 Km.

Nakxus 27M201 è dotata di un pratico computer di bordo con schermo LCD, tuttavia la pedalata, la distanza, la velocità e la carica della batteria possono essere controllate anche da app, I freni a olio sono molto sensibili.

Consigli su come utilizzare al meglio le mtb elettriche

Per chi desidera acquistare una mtb elettrica deve utilizzarla al meglio e si deve soprattutto informare prima di finalizzare l’acquisto.
Come qualsiasi apparecchio tecnologico va utilizzato al meglio per far in modo che non si usura durante l’utilizzo.

Per prima cosa per tutti gli amanti dell’alta velocità prima di acquistare una mtb elettrica non deve superare il limite di velocità di 26 km/h in quanto è vietato per legge e per chi non le rispetta gli spettano delle multe salate. È bene rispettare le norme vigenti stradali perché è considerato un vero e proprio veicolo stradale a tutti gli effetti.

Per evitare l’usura delle batterie si consiglia di utilizzare la batteria come se fosse uno smartphone ovvero fino al l’esaurimento completo per poi ricaricare il tutto nuovamente.

Evitare di sbatterla a terra dopo l’utilizzo e di mantenere la bicicletta elettrica al meglio.

Come già detto in precedenza, la bicicletta elettrica è considerata un vero e proprio veicolo e per tutti i ciclisti è consigliato utilizzare la bicicletta con il casco per evitare malauguratamente che durante un’errore di distrazione ci si possa far male, come potrebbe capitare alla guida di un semplice motorino.

Un fattore che bisogna valutare è la durata della batteria e il tempo di ricarica ma anche la pesantezza della bici stessa, ovvero per avere una guida semplice e troppo pesante si consiglia sia per i più pigri ma anche per i meno, di comprarne una molto leggera e maneggevole che l’utilizzo sia un vero e proprio piacere.

Per evitare che i soldi spesi non siano vani, per i più appassionati di ciclismo che sia per le strade di montagna o di città prima di comprarla bisogna evitare di comprare in modo superficiale e valutare soprattutto il principale utilizzo. Esempio se siete amanti delle avventure e delle strade tortuose ricercate una bici elettrica adatta per questa tipologia di strada e vale lo stesso per chi decide di comprare una bici elettrica per la città.

Controllare sempre il motore, i pedali, i fari e lo schermo, insomma cercate anche di non essere maniacali ma di non trascurare nessun particolare.

Preferite una batteria in litio rispetto a quelle in piombo sia per utilizzo che per il consumo ma anche per l’ambiente perché non inquinano.

Infine si consiglia sempre di comprare una bicicletta elettrica che costa almeno sui mille euro e non ad un prezzo inferiore a meno che non sia usata.

Ma in genere per tutti gli acquirenti che si imbattono in questa tipologia di acquisto si consiglia non a caso che è sempre meglio preferire una mtb elettrica nuova che usata per poter usufruire di una maggiore sicurezza, ma anche qualità e garanzia dal vostro venditore di fiducia.

Leave a Reply